Interventi locali per edifici industriali

Il sisma dell’Emilia del 2012 ha dimostrato quanto sono vulnerabili gli edifici industriali. Le strutture prefabbricate in cemento armato esistenti hanno dimostrato delle criticità nei collegamenti. Purtroppo sono stati molti i casi in cui si sono verificate perdite di appoggio delle travi dal pilastro, dei copponi di copertura dalla trave e ribaltamenti dei pannelli di tamponamento.

Per porre rimedio a queste carenze il gruppo di lavoro di Reluis ha stilato delle linee di indirizzo per interventi locali e globali su edifici industriali non progettati con criteri antisismici.

Le linee di indirizzo per interventi su edifici industriali sono un importante strumento, non solo per eseguire riparazioni ma anche per la prevenzione. Infatti descrivono una serie di semplici interventi che, senza modificare lo schema statico ed il comportamento globale della struttura, mettono in sicurezza i prefabbricati.

Sulla base delle linee di indirizzo è stato sviluppato PRO_SAFE. Il programma automatizza il progetto e la verifica di tutti gli interventi proposti da Reluis per gli edifici industriali. Ha un’interfaccia semplice ed intuitiva. Inoltre è in grado di eseguire le verifiche allo stato limite di perdita di appoggio degli elementi prefabbricati.

In seguito alla pubblicazione delle linee guida per la classificazione del rischio sismico per il sismabonus, PRO_SAFE è stato aggiornato ed è in grado di applicare il metodo semplificato per la classificazione previsto per le strutture assimilabili ai capannoni industriali. PRO_SAFE infatti permette di risolvere le carenze individuate dal metodo semplificato progettando l’intervento, stampando la relazione di calcolo e la documentazione per il sismabonus.

In questo video è possibile vedere un’applicazione pratica del programma PRO_SAFE per la risoluzione delle criticità tipiche degli edifici industriali e per il sismabonus:

PRO_SAFE interventi locali e globali su edifici industriali non progettati con criteri antisismici

Scarica PRO_SAFE (all’interno del pacchetto PRO_SAP)